5×1000

Destinare il 5×1000 a Croce Rossa Italiana – Comitato di Mantova non comporta alcuna spesa per te, poiché si tratta di una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia: se non effettuerai alcuna scelta il tuo 5X1000 andrà allo Stato; non si tratta, quindi, di una tassa aggiuntiva.

Inserisci il nostro codice fiscale: 02419190208, nell’apposito spazio all’interno della tua dichiarazione dei redditi.

AIUTACI AD AIUTARE, NON TI COSTA NULLA


Cos’è il  5×1000?

Tutti coloro che pagano le tasse sul reddito possono destinare lo 0,5% delle loro tasse ad un soggetto del non profit, tra cui anche Croce Rossa Mantova. Il 5×1000 è una quota dell’IRPEF che invece di essere destinata allo Stato può essere devoluta ad associazioni di volontariato e ad organizzazioni di utilità sociale.

Perché devolvere il mio  5×1000 alla Croce Rossa di Mantova?

  • Non costa nulla. Il 5×1000 è una quota dell’IRPEF che, invece di essere destinata allo Stato, può essere devoluta ad associazioni di volontariato e organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Per te è un gesto completamente gratuito, a tanti bambini può cambiare la vita.
  • Può fare la differenza. Il valore del 5×1000 dipende dal reddito e varia da persona a persona. L’importo donato permette, ad esempio, di acquistare un kit parto, un saturimetro,  uno zaino per il primo soccorso e tanto altro. Cosa aspetti? Dona il tuo 5×1000 a Croce Rossa Italiana Comitato di Mantova!

Come faccio a destinare il mio 5×1000 alla Croce Rossa di Mantova?

  • Prendi la tua dichiarazione dei redditi (730 o UNICO).
  • Nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille” firma all’interno della casella “Sostegno del volontariato e delle altre Organizzazione Non Lucrative di Utilità Sociale”.
  • Riporta, sotto la firma, il codice fiscale di Croce Rossa Italiana Comitato di Mantova (02419190208). Porterai subito aiuto a Croce Rossa Comitato di Mantova per svolgere le attività sul tuo territorio

Già pago troppe tasse! Quanto mi costa versare il 5×1000 dell’IRPEF?

Assolutamente niente. La cifra viene sottratta da un importo che si deve comunque pagare.
Scegliere di devolvere il 5×1000 non significa pagare di più, ma soltanto dichiarare allo Stato che si vuole che una parte di quello che si è in ogni caso già pagato sia donata all’Associazione prescelta.
Se invece il contribuente non firma nell’apposito riquadro del 5×1000, l’importo rimane allo Stato.

Ma è diverso dall’8×1000?

Esatto. Il 5×1000 non sostituisce, ma si aggiunge all’8×1000 e al donatore non costa nulla .La scelta di destinare il 5×1000 e l’8×1000 non sono in alcun modo alternative fra loro; si possono fare tutte e due le scelte.

 Posso donare il 5×1000 anche se non ho l’obbligo della dichiarazione dei redditi?

Certo! Basta recarti in banca o in un ufficio postale e consegnare in busta chiusa la scheda integrativa 5×1000 contenuta nel tuo CU. E’ importante che la busta riporti “scelta destinazione 5×1000 dell’IRPEF” con il tuo nome, cognome e codice fiscale.

Anche in pensione posso contribuire con il mio 5×1000?

Certamente. Sul modello CU (certificazione Unica) che l’ente erogatore della pensione ti invia a entro il primo trimestre di ogni anno, firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e indica il C.F. di Associazione Croce Rossa Italiana Comitato di Mantova (02419190208). Inserisci la scheda in busta chiusa e scrivi sulla busta “Destinazione cinque per mille IRPEF”, il tuo cognome, nome e tuo codice fiscale. Consegna presso uffici postali, sportelli bancari – che la ricevono gratuitamente – o a intermediari abilitati alla trasmissione telematica (es. CAF e commercialisti).

Dove posso trovare tutte le informazioni sulla normativa per il  5×1000?

Basta andare sul sito dell’Agenzia delle Entrate